Cadore, il “luogo comune”

Ormai da qualche anno vivo in Cadore ed un po’ ho imparato ad intuire il carattere delle persone che vivono in zona. Per comoditá li definiró di seguito i Montanari (con uno spirito simpatico non polemico)

Il Montanaro ovviamente vive in montagna, ma questo non vuol dire che lui la ami (a differenza di coloro risalgono dalla pianura), il montanaro la rispetta, sì ma soprattutto la vive.

A differenza del resto delle persone (i cittadini) il Montanaro non parla (o scrive) , ma Fa. Questa caratteristica é una delle sue fortune ma anche la sua rovina. Il montanaro Vero, non piagnucola, non si lamenta.

É strano ma lui Fa perché è abituato (nella propria autonomia) a gestire la montagna , viverla Per l’appunto. Gestire la montagna vuol dire che ad esempio va a caccia, taglia gli alberi, fa e mantiene i sentieri, oppure vuol dire semplicemente che cammina da casa al lavoro/negozio/scuola x 20/40 minuti anche con temperature sotto lo 0… e cosí via.

In caso di problemi il Montanaro è quindi abituato ad arrangiarsi, senza aspettarsi aiuto alcuno se non, forse da un altro Montanaro vicino (o di passaggio)

Insomma signori e signore, vivere in montagna per un montanaro vuol dire anche vivere senza aiuti esterni , perché il montanaro é cresciuto sapendo nel proprio intimo che il link che lo connette al resto del mondo é labile come un filo d’erba a fine autunno.

Pratico. Essenziale. Autonomo. Stop.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...